mercoledì 20 gennaio 2016

Chiacchierando con Elena Rose


Lettori cari oggi chiacchieriamo d'amore con Elena Rose, autrice di "più forte di tutto", continuate a seguire le varie interviste perchè il grande Giveaway di San Valentino sta per arrivare.


1)Che rapporto hai con l'amore?
- È la fiammella che fa luce nella mia vita. L’amore fraterno, per la famiglia, per gli amici e per i libri mi tiene sempre compagnia. Poi l’amore, quello vero, è la cosa più bella che mi sia mai capitata.

2)​E stato difficile per te scrivere la storia d'amore del tuo libro? Qualcosa o qualcuno ti ha dato     l'ispirazione?
La storia è venuta da sé, capitolo dopo capitolo. I gesti spontanei, che sono i miei preferiti, li ho descritto come dovrebbero essere: semplici e genuini. In questo sì, ho preso ispirazione da chi vive con me le giornate.

3)​Come pensi che si siano modificati i rapporti d'amore nel corso del tempo? (puoi anche fare esempi di grandi storia d'amore di grandi classici)
L’amore ai giorni d’oggi, viene spesso frainteso. A mio parere si pensa che l’amore sistemi tutto, che grazie a questo sentimento la vita sarà perfetta. Al contrario invece, siamo noi che dobbiamo rendere l’amore perfetto. Con sacrifici, dedizione e anche un pizzico di coraggio. L’amore è sempre lo stesso, è il nostro modo di viverlo che è cambiato.

4)​Come ti sei avvicinato alla scrittura?
Leggo da una vita e dopo aver letto centinaia di libri mi sono chiesta se fossi mai stata in grado di scriverne uno io e così ho provato. Non so ancora se ci sono riuscita 😂

5)​Che tipo di lettore sei?
Un lettore che quando legge non deve essere disturbato altrimenti morde 😂 Mi abbandono completamente alla lettura, non voglio distrazioni.

6)​Che messaggio vuoi dare ai lettori che leggeranno il tuo libro?
Vorrei che liberassero la mente e si abbandonassero ai sogni dei protagonisti. Come se fossero loro stessi a vivere la storia.

7)​Hai un tuo rituale di scrittura?
A dire la verità no, scrivo quando sento di doverlo fare. In autobus, prima di dormire o davanti a una tazza di the.

8)​Ci sono aneddoti in particolare che ci puoi raccontare riguardo al tuo libro (che riguardano la sua scrittura, la pubblicazione o altro)?
Uno sì, avevo programmato tutto, prima della pubblicazione volevo fare tutto con calma (copertina, trama, promozione, ecc) e ci stavo riuscendo. Ero talmente convinta di aver calcolato tutto che avevo già annunciato la data certa. Un paio di giorni prima, il PC mi ha abbandonata. Panico. Ero nel terrore. Ho dovuto cercare un PC in prestito e sperare che qualche buona stella avesse salvato tutti i file nel PC fuori uso. Risultato? Ho passato nottate intere a risistemare i file perché non si era salvato nulla 😂

9)​Cosa ti ha lasciato questo libro oltre alla soddisfazione di vederlo pubblicato?
Nuovi amici, insegnamenti importanti e soprattutto tanta voglia di scrivere ancora.

10)​Una citazione che ami particolarmente (possibilmente d'amore tua o di altri)?
“Ma l’amore è così: ti travolge e ti prosciuga tutte le energie finché non vivrai solo di quello.
L’amore è forza, sacrificio, delusione e coraggio.

L’amore non regala nulla, devi guadagnare la sua bellezza e la sua felicità, una gioia che solo un sentimento così grande e potente è un grado di lasciarti.”

1 commento:

  1. Bellissima intervista, queste interviste ci stanno presentando autrici meravigliose e libri splendidi me felice ahah

    RispondiElimina